MENSA SCOLASTICA - MENU' E DIETE SPECIALI

L'INIZIO DEL SERVIZIO MENSA AVVERRA' CON LA 1^ SETTIMANA DEL MENU' ESTIVO IN CORSO DI VALIDITA'.

NON SARANNO FORNITE DIETE SPECIALI SE NON SUPPORTATE DA CERTIFICATO MEDICO.Una volta ricevuta la certificazione di riferimento sarà nostra premura inviarla alla ditta che gestisce il servizio KARES/MARKAS srl di Bolzano per la predisposizione dei piani dietetici nel più breve tempo possibile, se pur nel rispetto dei tempi tecnici necessari: ci permettiamo di rammentare che i piani dietetici sono un argomento particolarmente sensibile che, andando ad impattare in modo diretto sull’Utente finale deve essere gestito con estrema cura, cosa che potrebbe richiedere più tempo del previsto; alla luce di ciò si garantisce l’attivazione dei piani dietetici da gestire presso la mensa di riferimento (scuola primaria o scuola secondaria)  entro le 48 ore lavorative rispetto al giorno ed orario di inoltro da parte dell'Ufficio Istruzione del Comune alla Ditta Kares/Markas.

Verranno accettati solo certificati di SPECIALISTI, quali pediatri di base, specialisti in allergologia e/o malattie metaboliche; certificati rilasciati da specialisti diversi da quelli indicati non potranno essere accettati.

Eventuali certificazioni poco chiare o incomplete potrebbe richiedere tempi di attesa più lunghi determinati dalla necessità di contattare il Medico competente che ne ha redatto la certificazione, l’Utente finale in caso di adulti o la Famiglia in caso di minori, sono tenuti a controllate prima dell’inoltro al Comune (ufficio istruzione) che le certificazioni siano complete, nessuna responsabilità in tal senso è attribuibile al Comune o alla Ditta.

Al fine di migliorare il servizio offerto chiediamo la Vostra cortese collaborazione in merito ai punti sotto riportati:

-        INOLTRO CERTIFICATI MEDICI E DOCUMENTAZIONE ALLEGATA AD INIZIO A.S.: qualora siate già in possesso di nuovi certificati medici per l’anno scolastico 2014/2015 Vi chiediamo cortesemente di procedere immediatamente con l’inoltro.        

-        DIETE SPECIALI PER PARTICOLARI PATOLOGIE: ci sono delle condizioni patologiche per cui la stesura del piano dietetico alternativo potrebbe richiedere più tempo in quanto sono necessari dei calcoli bromatologici, l’eventuale valutazione di piatti sostitutivi nonché eventuali specifiche ed approvazione da parte di Ente terzo, vedi ad es. ASL o Centro di Cura/Specialista competente. Per tali tipi di certificazione le tempistiche potrebbero dilatarsi rispetto a quanto sopra riportato.

Approfittiamo per richiamare brevemente quanto generalmente viene comunicato ad inizio servizio in merito alla procedura di gestione delle certificazione per dieta speciale:

-        Per le diete etico religiose è sufficiente una richiesta scritta da parte del genitore o chi ne fa le veci tramite modulo da Voi predisposto;

-        Per le diete per intolleranza/allergia la certificazione dovrà essere rinnovata annualmente poiché nel corso della vita le condizioni possono subire delle modifiche: sono infatti frequenti i casi in cui diete di eliminazione e progressiva riassunzione di un determinato alimento hanno portato alla completa tollerabilità dello stesso da parte del bambino nel corso del tempo. L’obiettivo è quello, ove possibile, di non privare un bambino, in fase di sviluppo, di un nutriente se non strettamente necessario, al fine di garantirne un corretto processo di crescita. Se presenti, allegare documentazione eventuale e referti di analisi di laboratorio.

-        Nel caso di intolleranze alimentari riconosciute come croniche (es. celiachia) e di patologie inerenti l’alimentazione (es. diabete, nefropatie croniche), non suscettibile a guarigione nel corse del tempo, è sufficiente inoltrare una sola volta la certificazione, salvo modifiche del quadro clinico, e rinnovare ogni anno la richiesta di regime dietetico con un’autocertificazione dei Genitori o di chi ne fa le veci. Anche in questo caso allegare eventuale documentazione presente.

-        Per le diete in bianco di durata superiore ai 3 giorni il Richiedente dovrà presentare un certificato medico con specifica della durata della dieta stessa. Per diete in bianco giornaliere, con durata inferiore ai 3 giorni, in quanto determinate da piccoli problemi gastrointestinali risolvibili in poco tempo, non sarà necessario alcuna certificazione: eventuali diete prenotate nella giornata verranno evase solo se la richiesta perverrà entro l’orario prestabilito di prenotazione dei pasti.

Al fine di tutelare l’Utente finale, non verranno accettate modifiche della dieta (integrazioni e/o restrizioni) comunicate verbalmente o sottoscritte in forma di autocertificazione, né da parte degli Insegnanti né da parte dei Genitori. Per le sospensioni della dieta è necessario il certificato medico.

Si ricorda inoltre che il regime dietetico è a disposizione di tutti i bambini che necessitino per reali situazioni: le ASL territoriali auspicano che la certificazione medica scaturisca da un effettiva problematica del piccolo utente e non da eventuali disgusti ciò anche in virtù del fatto che il momento del pasto riconosce un importante componente non solo per il supporto fornito per lo sviluppo corretto ed armonioso dei piccoli Utenti ma anche a livello educativo.

Anche in questo caso riteniamo fondamentale la Vostra collaborazione.