TRATTAMENTI SANITARI OBBLIGATORI

Il Trattamento Sanitario Obbligatorio, è l'insieme delle procedure materiali e formali, atte ad evitare che persone in evidente deficit psichico e temporaneamente incapaci di un corretto discernimento, possano arrecare pregiudizio alla loro ed altrui incolumità, nonché al loro recupero. Tale tipo di provvedimento pone il soggetto passivo nella condizione obbligatoria del sottoponimento a determinate cure mediche da realizzarsi presso i presidi ospedalieri allo scopo realizzati, fissando la durata massima del trattamento nel termine in sette giorni, termine prolungabile ma soltanto in presenza di una proposta motivata del sanitario responsabile del Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura, la quale indichi la ulteriore durata presumibile del trattamento e che fa scattare nuovamente il relativo procedimento.