SISTEMA DI VIDEOSORVEGLIANZA COMUNALE

Il Comune di San Quirino anche con il concorso del contributo finanziario della Regione, ha realizzato un sistema di videosorveglianza del territorio comunale costituito da un insieme di telecamere digitali controllate a distanza per la tutela del patrimonio pubblico, la prevenzione e repressione di attività illecite.

Il sistema è composto, oltre che dalle telecamere, da un apparato di acquisizione - memorizzazione delle immagini e da una centrale operativa per la loro visualizzazione e controllo, collocata presso il Comando della Polizia Locale.

L'ambito di azione delle telecamere è indirizzato alle zone di pertinenza pubblica o accessibili al pubblico. Sono evitate, salvo necessità, immagini dettagliate, ingrandite o dettagli non rilevanti.

Il sistema di videosorveglianza comporta esclusivamente il trattamento di dati personali rilevati mediante riprese video che, in relazione ai luoghi di installazione delle telecamere, riguarderanno soggetti, mezzi di trasporto ed altre cose presenti nell'area interessata dalla sorveglianza.

Le telecamere ad acquisizione video - attualmente in numero di 21 - sono installate nelle seguenti aree cittadine (qualora venissero individuati nuovi siti in una prospettiva di ampliamento del sistema, ovvero modificati o eliminati quelli esistenti, verrà comunicato mediante aggiornamento del presente avviso):

  • Centro abitato di San Quirino:  1. Piazza Roma; 2. Parco Brolo; 3. Scuola materna; 4-5-6-7 Parcheggio Municipio; 8-9-10 Villa Cattaneo; 11-12-13-14-15 Scuola media;
  • Centro abitato di San Foca: 16 Piazza Garibaldi;
  • Centro abitato di Sedrano: 17 Piazza madre Teresa di Calcutta;
  • Località Villotte: 18-19 Via Valle d’Istria;

VISUALIZZA MAPPA TELECAMERE VIDEO

Le telecamere ad acquisizione transiti di veicoli sono:

  • Località Roiata:               20-21 Rotatoria della Roiata
  • Frazione di San Foca:     22-23 SR PN nr. 53 "dei Magredi"

 

VISUALIZZA MAPPA TELECAMERE TRANSITI

Nelle aree sottoposte a videosorveglianza sono stati installati appositi avvisi recanti la dicitura “Comune di San Quirino – Area videosorvegliata - La registrazione è effettuata dal Comando di Polizia Locale per finalità di vigilanza, ordine e sicurezza urbana.”

L’intero sistema viene gestito nel pieno rispetto della legge sulla privacy: l’accesso alle centrali di controllo e ai dati raccolti e trattati è consentito esclusivamente ai responsabili e agli incaricati del trattamento dei dati del Comando di Polizia Locale e ad altre Forze dell’Ordine.

L’archivio dei dati registrati costituisce, inoltre, per il tempo di conservazione stabilito (7 giorni), un patrimonio informativo per le finalità di polizia giudiziaria con eventuale informativa nei confronti dell’Autorità giudiziaria competente a procedere in caso di rilevata commissione di reati.

L’ammissibilità del trattamento dei dati personali mediante sistemi di videosorveglianza è garantita da un preciso e dettagliato quadro di garanzie che sono state definite nel “Regolamento per l’installazione e l’utilizzo di impianti di videosorveglianza”, approvato con Deliberazione del Consiglio Comunale N. 6 del 07.05.2013 e ss.mm.. Questo Regolamento pone limiti e vincoli a carico delle strutture interne al Comune e riconosce diritti e prerogative a favore dei cittadini.